La birra non è la prima cosa a cui pensiamo quando facciamo un viaggio nei Paesi Bassi. Tutti hanno sentito parlare di tulipani, marijuana e lanterne rosse, ma la Germania è forse più vicina agli amanti della birra? Oh no! I Paesi Bassi sono uno dei maggiori esportatori di birra al mondo!

Ci sono oltre 400 birrifici in questo piccolo paese, dalle grandi aziende internazionali ai piccoli birrifici e dai birrifici secolari alle start-up.

Prima di tutto, definiamo la definizione di birra. Allora cos'è la birra:
“Bottiglie del supermercato con liquido giallo”,
"Delizioso con triotto essiccato"
"C'era qualcosa sul luppolo" :)))

"La birra è una bevanda a basso contenuto alcolico e gassata a base di acqua, malto fermentato e ingredienti vegetali come erbe e luppolo che migliorano il sapore e/o la durata di conservazione della birra".

Per quantità di birra prodotta - miliardi di ettolitri all'anno - i Paesi Bassi non sono gli ultimi al mondo.
I Paesi Bassi sono la patria di marchi di birra famosi in tutto il mondo:

  • Heineken - fondata nel 1863. La più grande azienda produttrice di birra nei Paesi Bassi.
  • Baviera - fondata nel 1719. La seconda più grande azienda produttrice di birra nei Paesi Bassi.
  • Grolsch - fondata nel 1615. Dal 1897, Grolsch ha avuto una forma di bottiglia unica chiamata altalena.
  • Amstel - fondata nel 1870.

Tutte queste aziende non hanno nulla a che fare con la Germania. Veramente olandese.
La birra nel nostro tempo è la terza bevanda più popolare dopo l'acqua e il tè, e tre o quattrocento anni faera la PRIMA bevanda più popolare in Olanda poiché il tè era molto costoso e l'acqua era molto sporca.

La birra è sempre stata bevuta nei Paesi Bassi. Sempre - ovviamente, questa è una parola grossa, lo dirò - bevevano birra nei Paesi Bassi anche prima dell'avvento della scrittura.

Per secoli, i Paesi Bassi sono stati una grande nazione commerciale, calcolata dai mercanti. Le implicazioni di questo per la cultura della birra olandese sono sia positive che negative: da un lato, gli olandesi hanno raccolto il meglio da tutto il mondo e producono birra di eccellente qualità che tutti amano. Ma non c'è più quell'unicità e quell'insolito; come si suol dire, il personaggio è perso.

Fortunatamente, gli atteggiamenti verso la commercializzazione della produzione di birra stanno cambiando. E dal 1980, l'interesse per le antiche ricette di birra è cresciuto incredibilmente. Inoltre, la cultura della birra olandese è super dinamica, vengono creati nuovi birrifici che sperimentano molto con nuove birre.

Oggi andremo in bar e piccoli birrifici privati, e assaggeremo birra artigianale alla spina. Lasceremo Heineken e Amstel per dopo.

Cosa c'è in serbo per noi?

  1. Birreria nel mulino;
  2. Birreria in un ex convento;
  3. Il birrificio più sociale di Amsterdam;
  4. Birreria nella zona delle Lanterne Rosse;
  5. Piccola barra marrone;
  6. bar nido d'aquila;
  7. Un sacco di birre artigianali diverse, fresche, veramente di Amsterdam e deliziosi snack.

Cosa vedremo:

  1. Canale dei birrai
  2. Il primo birrificio Heineken
  3. Heineken Museum (non visitare il museo durante il tour)
  4. 4 birrifici
  5. 2 bar

BOOKING FORM

Dettagli organizzativi

  • Il costo di una singola escursione:200 euro per 4 ore per la tua azienda fino a 6 persone. Birra e snack si pagano indipendentemente.
  • Durata: dalle 4 alle 10 ore. Per la quinta e le successive ore il costo della guida è di 50 euro/ora.
  • Orario di inizio consigliato: 16:00
  • Punto d'incontro: il tuo hotel nel centro della città o la Piazza (Dam de Dam) all'obelisco. Quiun punto sulla mappa.