Gouda è famoso per il suoformaggio.Il prodotto qui realizzato è l'incarnazione della praticità, per la quale gli olandesi lo apprezzano: grazie alla sua durezza e al peso elevato (dai 5 ai 12 kg), Gouda è facile da riporre, trasportare e persino utilizzare come mezzo di pagamento. Così, almeno, una volta facevano i marinai olandesi, pagando i dazi portuali con il formaggio. Ma i prodotti caseari non sono l'unica attrazione di Gouda. Vale la pena venire qui anche solo per vedere il municipio locale, la chiesa più lunga del paese, magnifiche case e castelli.

Geografia

Gouda si trova nella provincia dell'Olanda Meridionale (Zuid-Holland) all'incrocio di tre grandi città.Rotterdam(Rotterdam) si trova da Gouda ad una distanza di 18 km a sud-ovest,L'Aia(L'Aia) - 29 km a nord-ovest,Utrecht(Utrecht) - 29 km a nord-est. Amsterdam, la capitale del paese, si trova in direzione nord-est. Lo separa da Gouda 77 km lungo l'autostrada, 41 km in linea retta.

L'area di Gouda è di 18,1 km2 e qui vivono più di 70 mila persone. 25% della popolazione sono migranti o loro discendenti, di cui 10 % sono marocchini. Grazie a loro, il tasso di natalità in città supera significativamente il tasso di mortalità. Più di 25% residenti hanno meno di 19 anni, 20% sono nella fascia di età 50-64, 15 % sono più anziani.

Due fiumi scorrono attraverso Gouda. Hollandse IJssel scorre nella parte meridionale e ne costeggia la periferia, prima in direzione nord, poi sud, dopodiché lascia Gouda. Quindi, il fiume è il confine meridionale di Gouda. Nel punto in cui Hollandse IJssel entra in città, due canali Voorhaven e Stroomkanaal si diramano a nord-ovest del fiume. Quindi entrambi attraversano il Gouwekanaal, che va più a nord, e quando lascia Gouda, si trasforma nel fiume Gouwe.

озеро Elfhoeven

Diversi grandi specchi d'acqua si trovano al confine con la parte nord-orientale della città. Il lago Elfhoeven confina con Gouda, dove chiunque può praticare la vela.

La maggior parte della città giace su un terreno soffice e torboso, rendendo il terreno instabile. Per evitare allagamenti continui,un gran numero di canali sono stati scavati a Gouda.Inoltre, la città spende ingenti somme di denaro ogni anno per impedire che gli edifici si stabilizzino.

Storia

Un insediamento di miniere di torba vicino al fiume Gouwe è stato menzionato per la prima volta in documenti nel 1139. Il villaggio ha preso il nome dal nome del fiume. Una delle versioni dell'origine della parola "Gouda" è la trasformazione del tedesco "gulda", che significa "oro", e "ahwõ", che può essere interpretato come "flusso naturale nell'area dell'argilla. " È possibile che la parola "oro" sia spiegata bruciando la torba.

Grazie ai canali tracciati attraverso il villaggio, la gente del posto ha intrattenuto scambi commerciali con altre città dei Paesi Bassi, che contribuì alla sua prosperità - e già nel 1272 il conte Floris V (Floris V) concesse a Gauda i diritti di città. Dopo qualche tempo, la città fu circondata da mura fortificate, e nel XIV secolo. in periferia fu costruito il castello di Gouda (Kasteel van Gouda), il cui compito era proteggere il porto. Ora ne rimangono solo le fondamenta e i passaggi sotterranei, alcuni dei quali conducono attraverso canali. Il castello fu distrutto nel 1577, secondo una versione - per non cadere nelle mani degli spagnoli, secondo l'altra - i locali si sbarazzarono del forte, ribellandosi al sovrano.

Gouda è stata rasa al suolo più volte e periodi di crescita economica si sono alternati a un grave declino economico.

Nel 1673, una pestilenza apparve in città, distruggendo la popolazione 20% (3mila persone). Nel XIX secolo. le mura della fortezza furono smantellate e l'economia si stabilizzò grazie allo sviluppo dell'industria e della ferrovia, che si trovava sulla rotta tra Rotterdam e Utrecht, e dopo un po' collegò Gouda con L'Aia.

Durante la seconda guerra mondiale, Gouda subì un bombardamento alleato. Dopo la guerra, la città iniziò ad espandersi e ora la sua area è triplicata. Molti canali furono chiusi alla navigazione, ma sotto l'influenza del pubblico furono aperti alcuni bacini idrici. Prima di tutto, questi sono i canali lungo i quali scorrono i fiumi Hollandse IJssel e Gouwe.

Attrazioni

A Gouda ci sono 355 monumenti di importanza nazionale e un numero enorme di monumenti comunali.Queste sono case, templi, imprese industriali del XVI-XX secolo. I più famosi sono il vecchio municipio, la pesa, la chiesa di S. Giovanni e la Chiesa Gauve. Inoltre, assicurati di visitare il museo principale della città, il Museo Gouda, e in estate il mercato del formaggio locale, che è aperto durante la stagione calda il giovedì.

Municipio

Municipio di Gouda

Municipio di Gouda (Het Oude Stadhuys Gouda) - uno dei più antichi municipi dei Paesi Bassicostruito in stile gotico. A una persona non iniziata che la affronta, potrebbe benissimo ricordare la chiesa.

La decisione di costruire un nuovo ufficio del sindaco al posto dei vecchi cittadini fu presa nel 1365. Ma a causa di problemi finanziari, la costruzione fu costantemente rinviata, e quindi la costruzione del punto di riferimento iniziò solo nel 1448, essendo terminata undici anni dopo. Il materiale da costruzione era calcare belga e, per evitare che l'edificio sprofondasse sotto il terreno paludoso, le fondamenta furono rinforzate con pesanti travi di quercia. Fino al XVII secolo. l'ufficio del sindaco era circondato da un fossato pieno d'acqua, quindi era possibile accedervi solo da un ponte levatoio.

Municipio

Il municipio è stato ridisegnato più di una volta, integrandolo con nuovi elementi. Nel XVI sec. apparve, a metà del XX secolo, un elegante portico. le statue dei sovrani d'Olanda furono installate sulla facciata. Al primo livello, puoi vedere i duchi di Borgogna che un tempo governavano l'Olanda: Carlo il Temerario (Karel de Stoute), sua figlia Maria (Maria van Bourgondië) e il nipote di Filippo I il Bello (Felipe I de Habsburgo el Hermoso) . Sopra di loro ci sono sculture del conte d'Olanda Floris V e il finto bavarese (Jacoba van Beieren).

Negli anni '60. XX Arte. un orologio è apparso sul municipio, sotto il quale, una volta ogni ora, è possibile vedere uno spettacolo di burattini che racconta come Floris V sta uscendo dal castello per dare a Gauda i diritti di città. L'interno del municipio risale ai secoli XVII-XVIII. Ci sono molti arazzi, ritratti e sculture qui.

Oggi, nel vecchio municipio si tengono matrimoni, convegni e altri eventi.L'ingresso per i visitatori ordinari è solitamente chiuso, ma a volte viene organizzata una porta aperta. E poi tutti possono vedere il vecchio municipio dall'interno.

  • Indirizzo: Markt, 1 (Piazza del Mercato)
  • Sito web: stadhuysgouda.nl

Chiesa di s. Giovanni Battista

Chiesa di S. San Giovanni Battista (Sint Janskerk) è la chiesa più lunga dei Paesi Bassi, 123 m di lunghezza, 49 m di larghezza e una superficie totale di 4815 m2. L'edificio moderno è apparso nel XV secolo. dopo l'incendio, che distrusse la cappella qui situata, che si trovava nel territorio del vecchio cimitero. Il nuovo tempio fu ampliato più volte e nel 1485 era l'edificio religioso più lungo del paese.

Chiesa di S. Giovanni Battista

Il tempio è famoso per le sue vetrate, molto insolite e belle come per un tempio protestante. Alcuni di loro sono apparsi nel XVI secolo. e riuscirono a sopravvivere nell'era dell'iconoclastia, così come durante la seconda guerra mondiale (furono portati in un luogo sicuro). Le storie raffigurate sulle vetrate raccontano sia le parabole bibliche che la vita dell'Olanda. Uno di questi è stato creato in memoria della liberazione dai nazisti. In totale, il tempio ha 72 vetrate di varie dimensioni.

All'interno della chiesa si trovano diverse cappelle antiche e una cripta in cui furono sepolti illustri cittadini, come testimoniano le lapidi sul pavimento. L'ultima sepoltura qui avvenne nel 1832. Nel 1676 sul campanile della torre fu installato un carillon di 33 campane, oggi ne esistono una cinquantina.

Chiesa di S. Giovanni Battista

Nella chiesa di S. Giovanni Battista tiene ancora i servizi - di solito nei giorni festivi e la domenica.Inoltre, qui si tengono varie mostre, danno concerti, il cui programma è disponibile sul sito Web, è possibile ascoltare regolarmente l'organo.

  • Indirizzo: Achter de Kerk, 16 (150 m dalla Piazza del Mercato);
  • Sito web:www.sintjan.com;
  • Biglietto: adulti - 6 €, 12-17 anni + studenti - 3 €;
  • Orari di apertura: dal 1 novembre al 1 marzo - dalle 10 alle 16, dal 1 marzo al 1 novembre - dalle 9 alle 17.30. Il tempio è chiuso per Natale, Capodanno, la domenica si può andare solo alle funzioni religiose.

Chiesa Gauve

La Chiesa di Gouwe (Gouwekerk) è la struttura più alta della città, che, insieme alla guglia, è alta 80 metri.Era costruito in mattoni rossi, decorato con diverse sculture, sotto il tetto si può vedere un ornamento traforato.

Chiesa Gauve

Il tempio è apparso all'inizio del XX secolo. sul sito della chiesa cattolica di S. Joseph. Negli anni Sessanta del secolo scorso i francescani lasciarono la chiesa, consegnandola alla parrocchia dell'Assunta. Ma dieci anni dopo, il consiglio della chiesa decise di vendere l'edificio, poiché non c'erano soldi per la sua manutenzione. Nel 1979 la Johan Maasbach Wereldzending Foundation (un movimento pentecostale protestante) divenne il nuovo proprietario della chiesa.

Oggi i servizi si svolgono nel tempio.Per i turisti la chiesa è solitamente chiusa, quindi si può arrivare solo per le funzionitenuto il mercoledì e la domenica. Ma a volte qui si tiene un open day e poi puoi salire sulla torre.

Nel 2016 il tempio è stato acquistato da un acquirente ancora sconosciuto che vuole aprire qui una sala conferenze e un hotel da 40 camere.

  • Indirizzo: Hoge Gouwe, 39;
  • Sito web:www.maasbach.nl;
  • Servizi: domenica dalle 10.30. fino alle 12.00, il mercoledì dalle 20 alle 21.

Camera di pesatura

La Weighing House (De Waag o Weighing House) si trova sulla Piazza del Mercato e le sue finestre si affacciano sul lato posteriore del municipio.Si tratta di un originale edificio a due piani, la cui facciata è decorata con un bassorilievo, dove puoi vedere come l'astuto impiegato della Camera di pesatura tiene la bilancia con il piede mentre pesa.

Camera di pesatura

La camera di pesatura fu costruita nel 1668, e inizialmente il suo primo piano era destinato alla pesatura del formaggioche veniva messo in vendita dai casari che qui pagavano le tasse. Attualmente, chiunque può venire qui, acquistare gouda e souvenir.

Al secondo piano c'era un arsenale, che è rimasto qui fino al 1907. Ora c'è un museo del formaggio e dell'artigianato tradizionale, le informazioni sono fornite in inglese e olandese.

In estate, il giovedì, al mattino tra la Sala Pesi e il Municipio, c'è un mercato del formaggio dove è possibile acquistare un gouda. Durante l'acquisto, è necessario prestare attenzione al timbro: rettangolare indica che l'acquirente ha formaggio di fattoria, formaggio di fabbrica rotondo.

  • Indirizzo: Markt 35/36 (300 m dalla Piazza del Mercato);
  • Sito web:www.goudsewaag.nl;
  • Il museo è aperto: da aprile a ottobre - dalle 10.00 alle 16.00;
  • Biglietti: adulti - 4,5 €, fino a 12 anni e dopo i 65 - 4,25 €, biglietto famiglia (2 adulti + 2 bambini) - 12,5 €. In abbinamento alla visita al museo, c'è la possibilità di una degustazione di formaggi a 1 €.

Museo Gouda

Museo Gouda

Nel Museo Gouda si possono vedere tele di artisti del XVIII-XIX secolo, sculture, una collezione di altari e oggetti d'arte sacra. È interessante anche guardare una vecchia farmacia, uno studio dentistico un secolo fa. Nel seminterrato del museo, sono ospitati in stanze dove venivano tenuti i malati di mente, camere di tortura. Qui puoi anche imparare molto sulla storia della birra, del formaggio, delle pipe e della ceramica che hanno contribuito alla prosperità della città.

В музее Гауда

Il museo è stato fondato nel 1874 ed era originariamente situato sulla Piazza del Mercato. Nel 1947 l'esposizione si trasferì all'ospedale Catharina Gasthuis, il che spiega la presenza di una farmacia medievale qui, stanze per medici e pazienti.

  • Indirizzo: Achter de Kerk, 14 (vicino alla Chiesa di San Giovanni Battista);
  • Sito web:www.museumgouda.nl;
  • Orario di lavoro: martedì-sabato - dalle 10 alle 17, domenica - dalle 11 alle 17;
  • Biglietti: adulti 9 €, dai 5 ai 17 anni - 3 €, fino a 4 anni gratis.

Come arrivare da Amsterdam?

La distanza da Amsterdam a Gouda lungo l'autostrada è di circa 70 km, quindi la strada impiegherà un'ora e mezza. Il modo più comodo per arrivarci è in treno o in macchina.

Con il treno

I treni da Amsterdam a Gouda partono dalla stazione centrale di Amsterdam ogni dieci o venti minuti dalle 4:00 all'1:00. Il viaggio dura 55 minuti. Un biglietto in prima classe costa 19,2 €, in seconda - 11,3 €. Maggiori dettagli su orari, percorso e prezzo sono disponibili qui:www.ns.nl/en.

In macchina

Il percorso stradale più breve dalla capitale dell'Olanda a Gouda dura 76 km, quindi ci si arriva in un'ora e mezza. Per fare ciò, devi lasciare Amsterdam sull'autostrada A2 e andare sull'autostrada A12, aggirando Utrecht. Quindi seguire la A12 / E25 / E30 verso Goudse Poort / N452 (Waddinxveen). Quindi devi spostarti verso Nieuwe Gouwe OZ, svoltare in Industriestraat, andare lungo Kon. Wilhelminaweg, Rotterdamseweg e Schielands Hoge Zeedijk verso Naaierstraat (Gouda).

Perché venire qui?

Le attrazioni di Gouda sono assolutamente da vedere per chiunque voglia sapere dove vengono prodotti i migliori formaggi dei Paesi Bassi.

Inoltre, la città è famosa per la produzione di candele, waffle, ceramiche e pipe. E anche il festival della luce Gouda bij Kaarslicht, che si svolge prima di Natale. La sera, migliaia di candele si accendono sul vecchio municipio e su altri edifici della città, e musica e canti natalizi portano tutti in una favola.

Si prega di valutare questo articolo
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (348stime, media:4,51su 5)
Caricamento in corso...