Sinagoga portoghese (Grande Sinagoga, Grote Sjoel) ad Amsterdam è il museo preferito dagli intenditori di fatti storici e d'arte. L'edificio è interessante come monumento alla difficile storia del popolo ebraico in Europa.

La sinagoga ha subito molte invasioni e perdite, oggi è un edificio squisito e maestoso, simile a un grande cubo di dimensioni impressionanti fatto di mattoni rosso scuro.

Storia

Nella capitale dei Paesi Bassi, la sinagoga è stata costruita dalla comunità ashkenazita, un gruppo di ebrei fuggiti dal Portogallo nel XVII secolo.Si stabilirono nella parte orientale della città, il loro luogo di residenza era chiamato "quartiere ebraico". L'edificio è stato progettato dall'architetto Elias Bouman. Ci sono voluti 10 anni per costruirlo.

Successivamente furono eretti altri due edifici accanto alla sinagoga - uno per la mikvah - un luogo con acqua purificata per lavarsi dalle impurità terrene; l'altro è per l'ufficio della comunità e il gabbay è il principale del gruppo. Sul territorio sono presenti annessi e una piccola corte dove bambini e adulti erano soliti giocare.

Il denaro per la costruzione è stato dato dal consiglio comunale e donato da ricchi mercanti... La sinagoga apparve davanti agli abitanti nel 1671 durante la Pasqua ebraica, una festa ebraica. Lo stile solenne e architettonico spiccava per le strade e stupiva la gente del posto. L'edificio rifletteva la tolleranza dell'allora società. Ciò ha comportato nuovi emigranti in visita. Ben presto, la stanza non andò bene per tutti, poiché vi trovarono rifugio. Quindi costruirono altri tre edifici di preghiera: la sinagoga Superiore, la Terza e la Nuova.

Durante la Grande Guerra Patriottica, i tedeschi attaccarono il territorio della sinagoga, la maggior parte degli oggetti di valore furono portati in Germania, l'elettricità non fu mai installata.L'edificio era costantemente freddo e solo i visitatori riscaldavano la stanza con il loro respiro.

Coro

Per molti anni le preghiere sono state accompagnate dal canto del coro. Pochi erano ammessi: era composto da otto persone. Anche la famiglia reale è venuta ad ascoltarli. Il coro della sinagoga nel 1928 vinse il primo posto al concorso corale di Londra.

Interni

La sinagoga è un bellissimo edificio architettonico barocco con pilastri in marmo e travi in legno. Appesi al soffitto ci sono due enormi e lussuosi lampadari che illuminano lo spazio con mille candele.

colonne di marmo e pavimenti in legno nella sinagoga portoghese di Amsterdam

Il pavimento è in legno, ricoperto di sabbia fine. Questo attutisce il rumore e assorbe la polvere. L'elettricità non è mai stata fornita, quindi qui fa freddo in autunno e in inverno.

portogallo-sinagoga-v-Amsterdame-2

Di fronte all'edificio è stata installata una cassetta per le donazioni, dove tutti possono contribuire con una piccola somma di denaro.

Nel cortile si erge il monumento Docker. I portuali sono persone che hanno scioperato contro le deportazioni degli ebrei in Germania. L'intera città si alzò dietro di loro. I fiori vengono deposti al monumento ogni anno il 25 febbraio e onorati in loro memoria. Il cortile è un luogo accogliente per passeggiare e rilassarsi con i bambini.

Ricchezza

Ci sono quattro musei nella sinagoga, dove puoi conoscere la cultura dell'ebraismo, vedere gli oggetti domestici degli ebrei, conoscere la vita prospera degli olandesi che rispettano le tradizioni.

Sinagoga portoghese nell'altare di AmsterdamI rotoli della Torah sono conservati nell'armadio nell'arca della sinagogaÈ un rotolo di pergamena con testo, oggetto sacro nell'ebraismo.

Galleria della guardia cittadina- è unico, come unica è la sua ricchezza. Si tratta di dipinti raffiguranti la polizia cittadina al servizio della protezione degli uomini d'affari.Ottima opportunità per godersi la pittura olandese.

L'edificio ospita la biblioteca più grande e antica chiamata Etz Chaim, che viene tradotto come "Albero della vita".L'iscrizione sulla porta d'ingresso è un versetto del Salmo 5-8 “Ma io, secondo la moltitudine delle tue misericordie, entrerò nella tua casa. Mi inchinerò al tuo santo tempio per timore di te». Molti studenti, dottorandi e storici vengono qui. Rovistano tra le riunioni in cerca di conferma delle informazioni di cui hanno bisogno per colloqui, conferenze e conferenze.

Nella biblioteca della sinagoga i turisti troveranno documenti rari, pergamene, tele, stemmi, manoscritti e soprammobili. È interessante notare che il compito principale è il restauro delle collezioni. Ad oggi sono stati restaurati 560 libri scritti a mano e 800 a stampa. La maggior parte di essi contiene vari fatti religiosi e storici.

La collezione del museo è un deposito di conoscenza sui popoli ebrei e olandesi di quel tempo. La tenuta riflette la ricca spiritualità della comunità.

L'edificio principale ospita concerti di musica classica.In questi giorni la sinagoga appare in tutta la sua bellezza. C'è un negozio di souvenir e letteratura vicino all'uscita.

Informazioni pratiche

  • Orari di apertura: Aprile - ottobre: dalla domenica al venerdì, dalle 10:00 alle 18:00. Novembre - marzo: dal martedì al giovedì dalle 10.00 alle 18.00, venerdì dalle 10.00 alle 15.00. Non potrai entrare durante le festività ebraiche.
  • Prezzo del biglietto: Per adulti - 6,5 €; Gratuito per i bambini sotto i 10 anni; Per bambini sotto i 15 anni, anziani e studenti - 5 €. All'ingresso sono offerte audioguide in diverse lingue.
  • Indirizzo: Sig. Visserplein 3;
  • Come arrivare là:Tram n. 9 e 14 - fermata Visserplein; metro numero 51, 52, 54 - fermata Waterlooplein.
Si prega di valutare questo articolo
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (334stime, media:4,56su 5)
Caricamento in corso...